Privacy Policy
cosa vedere a budapest in 3 giorni

Scopri cosa vedere a Budapest in 3 giorni e l’itinerario per visitarla!

In questa guida andremo alla scoperta di una delle capitali più belle d’Europa e ti aiuterò a conoscere meglio questa città!

Budapest merita assolutamente di essere vista almeno una volta!

Cosa vedere a Budapest in 3 giorni

Cosa fare a Budapest: ecco 9 consigli utili per il tuo viaggio

Quando si ha poco tempo per visitare una città è bene conoscere qualche piccolo segreto per organizzare al meglio il proprio viaggio.

Segui questi 9 preziosissimi consigli e vedrai che sarà tutto perfetto!

9 cose da sapere per visitare Budapest in 3 giorni

  1. Fare una crociera sul Danubio
  2. Ammirare il panorama dal Bastione dei Pescatori
  3. Scoprire i pub in rovina
  4. Ricordati di lasciare la mancia
  5. Pagare sempre il biglietto sui mezzi pubblici (i controllori sono molto severi)
  6. Acquistare in anticipo i biglietti per visitare alcuni luoghi (ad esempio il Parlamento)
  7. Partecipare a un Free Tour di Budapest il primo giorno
  8. Scarica l’app BudapestGo per fare i biglietti e avere gli orari dei mezzi pubblici a portata di mano
  9. Utilizza una carta come Revolut per cambiare solo i soldi di cui hai bisogno senza commissioni nascoste e al tasso di cambio reale

Cosa vedere a Budapest in 3 giorni: l'itinerario con mappa

Con Budapest è amore sin dal primo istante.

Una città che offre tantissimo sia dal punto di vista storico che turistico.

Scegliere cosa vedere a Budapest in 3 giorni è davvero difficile ma grazie alla sua metro super efficiente è possibile vedere quasi tutto in così pochi giorni.

Questo è l’itinerario con mappa per scoprire Budapest in 3 giorni!

Giorno 1

Puoi trovare qui la mappa per scoprire cosa vedere il tuo primo giorno a Budapest.

  • Aeroporto di Budapest
  • Budapest Bed and Breackfast
  • Basilica di Santo Stefano
  • Ponte delle Catene
  • Strada Vàci Utca

Arriviamo in aeroporto a Budapest alle 17 circa.

Abbiamo già acquistato on line con l’app BudapestGo i biglietti per prendere il 100E che ci porta in centro città.

Da qui raggiungiamo in circa 40 minuti il Budapest bed & Breakfast così lasciamo le valige e finalmente inizia ufficialmente il nostro viaggio di 3 giorni a Budapest.

Iniziamo andando a vedere la Basilica di Santo Stefano che di sera è ancor più bella. Passeggiamo verso il Ponte delle Catene semplicemente stupendo. Questo primo giorno lo dedichiamo a scoprire il centro di Pest. Andiamo nella via della movida e dello shopping la Vaci Utzca.

Finalmente vediamo il chioschetto in cui preparano il famoso “cornetto” ripieno, il Kurtőskalács. Come dire di no a questo! Io sono molto golosa quindi fermo subito e ne prendo uno. Lo faccio farcire con Kinder Bueno e Twix, ovviamente buonissimo.

cosa vedere a budapest in 3 giorni
Kurtőskalács

Stasera si cena in un fast-food tipico di queste zone in cui l’ingrediente principale è il pollo fritto.

Dopo un drink torniamo in hotel per riposarci, domani è una giornata super intensa e ricca di emozioni!

Giorno 2

La mappa per il tuo secondo giorno a Budapest.

  • Punto d’incontro per il tour con “Sfumature di Budapest”
  • Parlamento di Budapest
  • Piazza degli Eroi
  • Piazza Vörösmarty
  • Mercato Centrale al coperto
  • Castello di Buda
  • Chiesa di San Mattia
  • Bastione dei Pescatori
  • Crociera sul Danubio

Per scoprire una città mi trovo benissimo a prenotare sempre un free tour. Il mio consiglio è di farlo il primo giorno.

Si possono scoprire molti luoghi meno turistici e ricevere consigli su come sfruttare al meglio il tuo tempo per visitare Budapest.

Ad esempio, essendo il 20 agosto, giorno in cui si celebra festa di la più importante di Budapest, la guida ci ha detto che andare alle terme sarebbe stato affollatissimo per cui abbiamo deciso di non andare con l’idea di tornare un’altra volta in inverno!

Il punto d’incontro per il tour si trova davanti alla scalinata della Basilica di Santo Stefano. Virginia, la nostra guida, è simpatica, dinamica, per niente noiosa, ci ha fatto conoscere tantissime cose, suggerito posti dove andare a mangiare, le 2 ore con lei sono volate!

È stata una fortuna avere una guida come lei! Abbiamo camminato tantissimo e visto alcuni dei simboli di Budapest: Parlamento di Budapest, Piazza degli Eroi, Piazza Vörösmarty, le ceramiche di Herend e Zsolnay, le vie più famose, monumenti storici, davvero tutto super interessante.

Il tour che abbiamo scelto di fare è stato quello di Pest ed è a offerta libera

Salutata Virginia e le altre persone che hanno fatto il tour con noi andiamo al mercato centrale per pranzo.

Ci fermiamo nel primo stand a destra nell’area ristoro. Buonissimo.

Abbiamo preso il Goulash e il Pörkölt assolutamente da non perdere! Calcola di fare almeno un pranzo qui, spendi pochissimo e mangi molto bene

Adesso andiamo a visitare la parte di Buda. Facciamo tutta la passeggiata a piedi e trascorriamo un pomeriggio fantastico.

Visitiamo la parte esterna gratuita del Castello di Buda, la Chiesa di San Mattia, il Bastione dei Pescatori.

cosa vedere a budapest in 3 giorni
Panorama dal Bastione dei Pescatori: immancabile tra le cose da vedere a Budapest in 3 giorni

Tutti posti bellissimi che non devono assolutamente mancare nel tuo itinerario su cosa vedere a Budapest in 3 giorni.

Siamo stati molto fortunati a essere a Budapest in questi giorni. Il 20 Agosto è la Festa Nazionale di Santo Stefano per cui tutti gli ungheresi raggiungono Budapest e si respira un’atmosfera di festa, tradizioni e buon umore.

Le piazze sono allestite per spettacoli e musica, le strade piene di banchetti di Street Food e prodotti artigianali. Infatti per cena proviamo la torta Dobos, il Làngos, Csirkepaprikás tutto fantastico! 

Stasera abbiamo organizzato una cosa super romantica: la crociera di un ora sul Danubio.

Se pensi di venire a Budapest in periodi di festa prenotarla on line molto prima! Noi l’abbiamo prenotata un mese prima e l’ora delle 20 (quella del tramonto) era già sold out!

Siamo riusciti comunque a prendere quella delle 21 ed è stato stupendo.

Vedere Budapest illuminata è qualcosa di veramente magico. Guarda che spettacolo 

cosa vedere a Budapest in 3 giorni
Il Parlamento di Budapest illuminato

Giorno 3

  • Le vie con i Murales più belli
  • Ghetto ebraico
  • Ristorante da “Gettò Gulyas”
  • Castello Vajdahunyad
  • Deák Ferec Tér stazione per il bus 100E

Questa mattina ci alziamo e iniziamo il nostro tour delle vie con i Murales più belli di Budapest.

Nella mappa puoi trovare quelli che abbiamo visto.

Così scopriamo il Ghetto Ebraico che ci è piaciuto moltissimo. Su consiglio di Virginia per pranzo andiamo da Gettó Gulyas.

Abbiamo mangiato benissimo. Ancora oggi però non sappiamo con esattezza cos’abbiamo ordinato. Ci siamo fatti consigliare dal cameriere e abbiamo fatto benissimo.

Il posto è davvero tipico.

In 2 per pranzo abbiamo speso 24 euro. Senza parole, davvero un’ottimo rapporto qualità-prezzo. Ti consiglio di andarci

cosa vedere a budapest in 3 giorni
cosa vedere a budapest in 3 giorni
I piatti consigliati dal cameriere da Gettò

Oggi piove per cui attrezzati con il nostro k-way andiamo al Castello Vajdahunyad. Peccato per il tempo, doveva esserci un esibizione ispirata al medioevo ma è stata annullata per la pioggia. Non importa, Castello Vajdahunyad è bellissimo comunque. Passeggiamo nei sui giardini e passiamo anche da Parco Városliget.

Facciamo ancora un bel giro per Pest e poi torniamo al B&B in cui ci hanno fatto lasciare le valige gratuitamente così ci possiamo cambiare i vestiti e le scarpe bagnate.

Ahimè, è arrivata l’ora di andare alla fermata del 100E (Deák Ferenc Tér, la trovi sulla mappa sopra)per prendere il bus che ci porta in aeroporto. 

Questi 3 giorni sono stati stupendi. Budapest è meravigliosa ed è una meta che si presta benissimo a un itinerario di 3 giorni.

Sicuramente è bella sia in estate che in inverno. Rende in maniera diversa in queste 2 stagioni

Se il primo giorno arrivi al mattino o comunque primo pomeriggio aggiungi la visita all’Isola Margherita oppure trascorri mezza giornata alle Terme.

Con questo itinerario sono sicura che scegliere cosa vedere a Budapest in 3 giorni sarà molto semplice e vedrai tantissimi luoghi fantastici.

Come muoversi a Budapest con abbonamenti e come arrivare dall'aeroporto

Per muoversi a Budapest, ci sono diverse opzioni di abbonamenti ai trasporti pubblici.

  1. La Budapest Card: è una carta pensata appositamente per i turisti che consente di azzerare i costi per gli spostamenti. Nelle sue varianti da 24, 48 o 72 ore, dà accesso illimitato a tutti ai mezzi pubblici, oltre a garantire sconti di vario tipo e ingresso gratis ad alcuni musei della città. In alternativa c’è il carnet di 10 biglietti (3.000,00 HUF/€7,50) o dei semplici abbonamenti che riguardano i trasporti, come la 24h Budapest Travel Card (2.500,00 HUF/€6,20) e la 72h Budapest Travel Card (5.500,00 HUF/€13,60).
  2. BudapestGo: scarica l’app e da qui puoi acquistare direttamente tutti i biglietti per utilizzare i mezzi pubblici a Budapest. Puoi scegliere tra vari pacchetti da 24/48/72 ore ma ricordati che il biglietto per l’autobus 100E dell’aeroporto non è compreso in nessun abbonamento e và sempre acquistato a parte.

Per quanto riguarda l’arrivo dall’aeroporto al centro città, l’aeroporto di Budapest Ferihegy si trova a circa 28 km dal centro città e si raggiunge facilmente con il treno, l’autobus o taxi.

L’aeroporto di Budapest è collegato al centro dall’autobus 100E Airport Express, 24 ore su 24, tutti i giorni della settimana. Durante il giorno gli autobus partono dai terminal ogni 10 minuti circa.

Di notte partono ogni 30-40 minuti tra mezzanotte e le 3.30 del mattino.

Il 100E ferma al centro città in 2 punti di giorno:

  • Stazione Kálvin tér
  • Stazione Déák Ferenc Tér
  • Solo di notte ferma anche alla Stazione Astoria.

Per raggiungere l’aeroporto e il centro città con il 100E calcola sempre un 40 minuti.

L’autobus parte dal Terminal 2 dalle 4 del mattino alle 23.

Per tornare all’aeroporto dal centro città il 100E parte dalla stazione di Deák tére e si ferma solo alla stazione di Kálvin té. Solo di notte, tra le 00:12 e le 04:32 del mattino, si ferma anche alla stazione di Astoria.

Ricordati assolutamente di acquistare il biglietto (costo 900HUF=2,50 euro circa) prima di utilizzare il 100E altrimenti non ti faranno salire e se ti beccano senza, i controllori sano disposti ad accompagnarti sia in hotel che a prelevare al bancomat per farsi dare i soldi del biglietto (com’è giusto che sia)!

Sono presenti molti Taxi e anche il minubus (Compagnia MiniBUD) che permette di farsi trasportare fino al proprio hotel o qualsiasi altra destinazione nel centro di Budapest.

cosa vedere a budapest in 3 giorni
La fermata della Linea 1
cosa vedere a budapest in 3 giorni
La terza fermata metro più antica al Mondo

Cosa vedere a Budapest in 3 giorni: 17 luoghi imperdibili tra cui scegliere

Basilica di Santo Stefano

La Basilica di Santo Stefano si trova nella zona di Pest.

Costruita in onore di Santo Stefano, il primo Re dell’Ungheria, ha uno stile architettonico neoclassico. Ha una grandissima cupola e all’interno è decorata con statue e ha delle meravigliose vetrate.

All’interno si trova la reliquia esposta nella cappella della Santa Mano Destra di Santo Stefano.

Questa è una delle Chiese più grandi di tutta l’Ungheria, salendo in cima si può ammirare un panorama pazzesco. Per salire sulla terrazza panoramica si può utilizzare sia le scale che l’ascensore.

 L’ingresso per visitare la Basilica di Santo Stefano costa:

  • Ingresso Basilica: 2000 HUF
  • Terrazza Panoramica e Tesoro: 3200 HUF
  • Basilica, Terrazza Panoramica e Tesoro: 4500 HUF

Orari:

  • Lunedì: 9:00 – 16:30
  • Dal Martedì al Sabato: 9:00 – 17:45
  • Domenica: 13:00 – 17:45

Si può prenotare tutto anche on-line.

Piccolo consiglio.

Molte volte non è necessario acquistare il biglietto per entrare in Chiesa anche perché in realtà sono posti pubblici. Conviene sempre arrivare sul posto e sicuramente scopri che sono gli altri servizi a pagamento, come ad esempio salire sulla terrazza panoramica.

Noi non siamo entrati quindi non posso darti un’informazione ben precisa ma sono quasi sicura che in realtà sia gratis entrare solo nella Basilica.

Bastione dei pescatori

Il Bastione dei Pescatori si trova sul colle del Castello di Budapest nella parte di Buda.

Secondo me è una delle costruzioni più belle e imponenti di tutta Budapest.

Costruito in stile neogotico e neoromanico, affaccia direttamente sul Danubio dando vita a uno dei punti panoramici più belli di Budapest.

Se vieni qui al tramonto lo spettacolo è assicurato!

L’ingresso è gratuito.

Chiesa di San Mattia

Sempre sulla collina di Buda, vicino al Bastione dei Pescatori e al Castello di Buda, si trova la bellissima Chiesa di San Mattia costruita in stile gotico e neogotico.

Per visitarla il costo dei biglietti è di:

  • Adulti: 1800 HUF
  • Studenti: 1200 HUF
  • Biglietto famiglia (2 adulti+1 bambino): 4200 HUF
  • Ingresso gratuito per i bambini sotto i 6 anni
  • Ingresso gratuito per i possessori della Budapest Card

Gli orari:

  • Dal Lunedì al venerdì: 9:00 – 17:00
  • Sabato: 9:00 – 13:00
  • Domenica: 13:00 – 17:00
  • Il Sabato prima di Pasqua la Chiesa è aperta solo ai fedeli per tutta la giornata

Per l’accesso alla Torre della Chiesa si deve acquistare un biglietto aggiuntivo.

Castello di Buda

Il Castello di Buda si trova sulla collina di Buda. All’interno si trovano il Museo Storico di Budapest e la Galleria Nazionale.

I giardini e i cortili del Castello di Buda sono aperti tutti i giorni 24 ore su 24.

Il Palazzo invece ha gli orari del Museo e della Galleria che sono:

  • da Martedì a Domenica: dalle 10:00 alle 18:00
  • Lunedì: chiuso
  • Autunno e inverno: dalle 10:00 alle 16:00 chiuso il Lunedì

     

Dal Castello si vede un panorama pazzesco su tutta la città!

Qui puoi acquistare e scegliere come visitare il Castello di Buda.

Parlamento di Budapest

Il Parlamento di Budapest è una delle attrazioni più belle e famose della città.

Si trova nella parte di Pest ed è possibile visitarlo.

Per acquistare i biglietti on-line bisogna farlo in inglese sul sito ufficiale per la vendita dei biglietti. Si può scegliere la visita con audioguida nella propria lingua.

Orari per visitare il Parlamento di Budapest:

  • Dal 1 Gennaio al 31 Marzo: dal Lunedì alla Domenica: dalle 8:00 alle 16:00
  • Dal 1 Aprile al 30 Aprile: dal Lunedì al Giovedì: dalle 8:00 alle 16:00 e dal Venerdì alla Domenica: dalle 8:00 alle 18:00
  • Dal 1 Maggio al 31 Ottobre: dal Lunedì alla Domenica: dalle 8:00 alle 18:00
  • Dal 1 Novembre al 31 Dicembre: dal Lunedì alla Domenica: dalle 8:00 alle 16:00

La visita al Parlamento di Budapest dura circa 45 minuti.

Una cosa assolutamente imperdibile è fare la crociera sul Danubio di notte.

Vedere il Parlamento di Budapest illuminato è davvero spettacolare.

Prenota con anticipo perchè ovviamente l’orario più gettonato è quello del tramonto.

Ti consiglio questa crociera economica comprensiva di calice di vino!

Un’esperienza imperdibile vedere Budapest illuminata di notte! 

Ponte delle Catene

Il Ponte delle Catene è il più vecchio di Budapest.

Collega Buda e Pest ed è sicuramente uno dei simboli più famosi di tutta Budapest.

Di notte è tutto illuminato ed è un vero spettacolo.

Piazza degli Eroi

La piazza è dedicata alla memoria dei grandi eroi della storia ungherese.

Si trova il Monumento Millenario con le statue dei capi delle 7 tribù che hanno fondato l’Ungheria ed altre 2 statue che rappresentano la Storia dell’Ungheria.

Vicino troviamo Il Museo di Belle Arti ed il Parco Vàrosliget.

Piazza degli Eroi assieme alla strada “Andrassy Ut” forma il complesso architettonico che fa parte del Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO.

La sera Piazza degli Eroi è ancora più bella perchè è tutta illuminata.

Parco Városliget

Questo è il Parco in cui gli abitanti di Budapest amano trascorrere le loro giornate all’aria aperta.

Si trova nella parte di Pest, vicino alle Terme di Szèchenyi e al Castello di Vajdahunyad.

C’è anche un bellissimo laghetto in cui pattinare d’inverno oppure noleggiare una barca d’estate.

Se hai voglia di svagarti nel verde o magari fare un pic-nic sul prato questo è il posto giusto! 

Museo di Belle Arti di Budapest

All’interno del Museo di Belle Arti si trovano opere che vanno dal Medioevo al Novecento e anche una delle più grandi collezioni di dipinti del Mondo. 

Si possono acquistare i biglietti on-line e sono disponibili anche le audioguide in italiano pagando un supplemento.

Gli orari di apertura possono variare, consulta sempre il sito ufficiale prima di andare al Museo.

Castello Vajdahunyad

Il Castello di Vajdahunyad si trova nel Parco Vàrosliget nella parte di Pest.

Sembra di essere nel Castello di Sissi.

Durante l’anno all’esterno si svolgono mercatini ed eventi ed è qui che si trova anche il Museo dell’Agricoltura

La visita al Castello è gratuita nella parte esterna. Se si desidera vedere la torre e il museo al suo interno è possibile prenotare i biglietti.

itinerari di viaggio Budapest
Castello Vajdahunyad, una tappa imperdibile nel tuo itinerario su cosa vedere a Budapest in 3 giorni

Isola Margherita

L’Isola Margherita si trova sul Danubio tra Buda e Pest.

Si trovano giardini, una chiesetta, uno zoo, i resti archeologici del Convento di Santa Margherita, il parco termale “Palatinus”.

Per raggiungere l’Isola Margherita a piedi si passa dal Ponte Margherita, meraviglioso da vedere anche di sera visto che è tutto illuminato.

Per visitare l’Isola è molto carino affittare una bicicletta ed esplorare tutto il suo interno anche perchè le auto non possono circolare qui! Questo posto è una vera e propria oasi di pace e relax.

Mercato Centrale

Il mercato centrale ovvero il Mercato Coperto di Budapest è un luogo che non può mancare nella tua lista di cosa vedere a Budapest in 3 giorni

Questo è uno dei mercati coperti più grandi in Europa.

Qui puoi trovare davvero cose tipiche sia da mangiare che da comprare come souvenir.

Già quando si arriva davanti a questo edificio si rimane incantati: è una struttura in ferro e il tetto è decorato dalle maioliche in porcellane Zsolnay. Quest’edificio è suddiviso in 3 piani:

  • Piano interrato: bancarelle di pesce fresco
  • Pianterreno: bancarelle di carne e verdure
  • Primo piano: ristoranti, bar e souvenir 

Tra le cose da appuntarti per scoprire cosa vedere a Budapest in 3 giorni un pranzo qui è d’obbligo! A parte che si spende pochissimo e poi ti consiglio di assaggiare la zuppa che è davvero buonissima!

Terme di Szèchenyi

Quando pensi a Budapest una delle prime cose che ti viene in mente sono le terme!

I bagni termali di Szèchenyi sono una tappa imperdibile per chi ama immergersi in queste calde acque.

Bisogna fare un’appunto.

Sono davvero famosissime e nei periodi di alta stagione può essere davvero pieno di gente e diventa davvero difficile rilassarsi.

Calcola se ne vale davvero la pena trascorrere mezza giornata qui o se preferisci fare qualcos’altro.

Ricordati di portare la cuffia, il tuo asciugamano e le ciabattine perchè non sono comprese nel prezzo del biglietto ma si possono acquistare a parte. 

I biglietti per entrare alla Terme di Szèchenyi si possono acquistare anche on-line.

Terme di Gellért

Le Terme di Gellért si trovano nella parte di Buda e sono all’interno dell’omonimo hotel pur avendo un’ingresso indipendente.

Purtroppo come tutte le altre terme sono sempre affollate.

Il trucco è andare la mattina presto.

Tutto è pulito e ci si può rilassare prima che arrivino davvero tante persone.

Anche qui consiglio di portarti cuffia, asciugamano e ciabattine perchè non si possono noleggiare ma solo acquistare e sono abbastanza care. 

Sono comodissime da raggiungere sia con i tram che con i bus

Il consiglio è di prenotare on-line sia l’ingresso alle terme Gellèrt  e sia altri trattamenti aggiuntivi. Così non devi mai fare file lunghissime e puoi goderti a pieno questi attimi di assoluto relax.

Street Art a Budapest

Sicuramente un’esperienza particolare da fare a Budapest è andare alla ricerca dei suoi murales!

Ne trovi tantissimi e sono bellissimi!

Ma dove si trova la street art a Budapest? Puoi trovare la maggior parte dei murales nel settimo distretto di Pest, nel quartiere ebraico.

Ecco 7 vie con i murales più belli di Budapest:

  1. Kazinczy Utca
  2. Rumbach Sebestyen Utca
  3. Lovassi Lasszio Utca
  4. Kiràly Utca
  5. Dob Utca
  6. Goszdu
  7. Akàcfa Utca

Le Porcellane di Budapest

Se ami la porcellana devi sapere che Budapest è famosa anche per questo.

Sono ceramiche molto rinomate ma magari potresti portare a casa con te un oggetto davvero particolare!

Per cui, se sei amante della ceramica, ti consiglio di dare un’occhiata alle opere d’arte che producono questi 2 grandi marchi:

  • Herend: V distretto, Jozsef nador ter 11. Fermata metro: Deak Ferenc ter
  • Zsolnay: XIII distretto, Pozsonyi ut 11. Fermata metro: Jaszai Man ter

     

Le porcellane Zsolnay le puoi vedere anche passeggiando in città ad esempio sul tetto del Mercato Coperto o la Chiesa di San Mattia.

Tutti i prodotti Herend e Zsolnay sono di qualità altissima e decorati a mano. Il prezzo ovviamente è molto alto. 

Sia Herend che Zsolnay hanno negozi a Budapest, in tutto il Mondo e vendono anche on-line.

Dove mangiare a Budapest: i 15 migliori ristoranti

Un’altra cosa su cui mi piace dedicare del tempo prima di un viaggio è scegliere alcuni dei migliori ristoranti dove mangiare.

Per me assaggiare la cucina tipica del posto è un’esperienza da non perdere!

Anche qui a Budapest la cucina non è affatto male, soprattutto se ami le zuppe e gli spezzatini.

Ecco qui una lista dei migliori 15 ristoranti dove mangiare a Budapest.

5 ristoranti cucina tradizionale

5 ristoranti cucina celiaca gluten free

5 ristoranti cucina vegana e vegetariana

5 posti imperdibili dove mangiare i dolci a Budapest

Devi sapere che Budapest è famosa anche per la sua pasticceria e i suoi splendidi Café.

Cosa c’è di meglio se non mangiare un dolce in una location d’altri tempi?

Queste sono alcune delle pasticcerie da non perdere durante il tuo viaggio di 3 giorni a Budapest.

Le 5 pasticcerie migliori di Budapest

Due chicche da non perdere super carine e super instagrammabili!

Il gelato a forma di rosa di Gelarto Rosa oppure le ciambelle quadrate e super decorate di The Box Donut.

cosa vedere a budapest in 3 giorni
Ciambella di The Box Donut

Cosa mangiare a Budapest: 21 piatti tipici

Budapest oltre che a essere una città stupenda offre davvero molto dal punto di vista culinario. Se sei amante dei dolci e dei piatti gustosi ti trovi nel posto giusto!

Scopriamo insieme i 21 piatti tipici della cucina ungherese e cosa mangiare a Budapest.

Goulasch

Credo che tutti quanti noi abbiamo sentito parlare del Gulash.

Si tratta di uno spezzatino di carne di manzo preparato in umido con tanta salsa di pomodoro, paprika patate e peperoni.

Se vieni a Budapest non puoi dimenticarti di provare questo piatto squisito!

Kolbasz

La salsiccia ungherese. Viene fatta principalmente con la carne di maiale e condita con le spezie.

Di solito si usa l’aglio, il pepe nero, la paprika e il sale.

Si può mangiare in diversi modi tra cui affumicata, piccante o con fegato e riso.

Pogácsa

Sono dei tortini di farina,pancetta, burro e formaggio.

Meggyleves

Un’altro piatto tipico di Budapest è la zuppa fredda di amarene. Pensa che questo è un piatto che viene servito come antipasto e non come dolce.

Sólet

Questo è uno stufato fatto con carne o di manzo o di pollo. Si aggiungono anche i fagioli, le patate e l’orzo. Perfetto da gustare nelle fredde giornate invernali.

Csirkepaprikás

Accompagnato dai deliziosi gnocchetti conditi con paprika, pollo, pomodoro e panna acida. Nasce così il buonissimo pollo alla paprika! Impossibile non assaggiarlo! 

Rakott krumpli

Sono una specie di lasagna, ma al posto della pasta si usano le patate.

Vengono fatti vari strati di patate alternati con salsiccia, bacon, uova e panna acida. Un piatto davvero da leccarsi i baffi!

Halàszlé

Questo piatto è un brodo con il pesce cucinato come il Gulash. Un piatto ricco di sapore è tipico del periodo natalizio.

Töltött káposzta

Sono foglie di cavolo ripiene di carne macinata, riso e spezie. Viene cotto in pentola assieme alla salsiccia e alla paprika.

Làngos

Un altro piatto street food della cucina tipica di Budapest è questa pizza fritta! Viene condita con panna acida e formaggio.

Esistono anche le varianti dolci.

Lecsó

Questo piatto è uno stufato di peperoni, pomodoro e cipolle aromatizzato con la paprika.

Pörkölt

Sono gnocchetti conditi con carne di manzo, patate, peperoni e spezie. Li ho assaggiati in un chiosco all’interno del mercato coperto di Budapest e sono fenomenali!

Kurtőskalács

In tutta la città puoi vedere i chioschetti in cui preparano questi dolci tipici di Budapest.

Sono tipo dei cannoli ma arrotolati a spirale, fatti di pasta sfoglia lievitata, che vengono riempiti con una specie di gelato alla vaniglia.

L’ho provato facendolo farcire con cioccolato e Kinder Bueno, il risultato è stato pazzesco! Questo dolce fa parte della cucina street food ungherese.

Palacsinta alla Gundel

Sono delle crepes farcite con noci tritate, rum, uva passa e scorza di arancio.

Rétes

Questo dolce è la versione ungherese dello strudel di mele. Può essere farcito con le prugne, con le mele, la zucca, l’uva passa mischiata con la ricotta di mucca, le amarene oppure con i semi di papavero.

Torta Dobos

Questa è una torta composta da 5 strati di pan di Spagna farciti con una crema di cioccolato e burro. L’ultimo strato, quello esterno, viene ricoperto con il caramello.

Pensa che questo è stato il dolce preferito dalla principessa Sissi.

Lo puoi trovare in tantissimi chioschi per gustarlo passeggiando per le vie di Budapest.

Torta Esterházy

Si tratta di una torta senza farina composta da 5 o 6 strati fatti con meringa alle mandorle (farina di mandorle, albume e zucchero) alternati da una crema al burro aromatizzata con vaniglia e rum o cognac.

Il simbolo inconfondibile dell’Esterházy è la glassa bianca con strisce nere.

Assaggiala perchè è davvero fenomenale.

Flódni

Questa è una torta fatta con 5 strati e 4 ripieni diversi. Viene farcita con marmellata di prugne, semi di papavero, noci e composta di mele.

Zserbó Szelet

La Zserbó Szelet è composta da pasta frolla alternata a noci, cioccolato e marmellata di albicocche, ricoperta da una finissima glassa al cioccolato. Dicono di provarla al Café Gerbeaud.

Mákos Guba

La classica merenda della nonna. Sono delle specie di panini morbidi ricoperti con la crema e cosparsi di semi di papavero.

Sono perfetti da immergere nel latte caldo oppure si usa cospargerli anche con la meringa.

Pálinka

Se vuoi provare un alcolico tipico di Budapest questo è quello che fà per te!

Si tratta della grappa tipica ungherese ed è servita dopo i pasti come digestivo. Viene fatta con le prugne ed è la grappa tipica di queste zone.

Cosa fare gratis a Budapest: 15 posti da vedere gratuitamente

Si possono fare tantissime cose a Budapest e cosa c’è di meglio se si può fare spendendo 0? Scegli le tue preferite da inserire nel tua lista di cosa vedere a Budapest in 3 giorni!

15 cose da fare gratis a Budapest

  1. Entra nella Basilica di Santo Stefano e vai a vedere la mano mummificata
  2. Passeggia sul Ponte delle Catene
  3. Sali i gradini fino in cima alla collina del Castello di Buda
  4. Visita il Castello di Buda e il Bastione dei Pescatori, i giardini e le aree comuni sono gratuite ed accessibili tutto il giorno
  5. Sali sulla Collina di Gellért
  6. Fai un giro al Mercato Centrale
  7. Visita l’Isola Margherita
  8. Passeggia al Parco Vàrosliget
  9. Ascolta e goditi la musica dei musicisti per strada
  10. Visita la Biblioteca Centrale Ervin Szabò
  11. Vai a vedere il Memoriale degli Eroi di notte
  12. Passeggia nel Quartiere Ebraico
  13. Scopri le opere di Street Art più belle di Budapest, si trovano nel VII Distretto
  14. Vai a vedere i mausolei nel Cimitero Kerepesi
  15. Visita l’esterno del Castello Vajdahunyad
cosa vedere a budapest in 3 giorni

5 musei da visitare gratuitamente a Budapest in alcuni giorni del mese

  1. Museo di Obuda: gratis il primo Sabato del mese
  2. Vasarely Museum: gratis il terzo Sabato del mese
  3. Aquincum Museum and Archeological Park: gratis il terzo Sabato del mese
  4. Budapest History Museum: gratis il terzo Sabato del mese
  5. Museo delle Arti Applicate: gratis il terzo Sabato del mese

Quando sono gratis le terme a Budapest

Le Terme di Budapest sono tra le più belle d’Europa e rispetto a molti altri Paesi sono anche economiche per cui non sono presenti molte occasioni in cui è possibile entrare gratuitamente.

Ma se ami le terme e riesci a organizzarti per andare in un preciso giorno dell’anno allora ricordati del World Tourism Day!

In questa giornata le Terme di Szechenyi sono gratis!

Dove vedere il tramonto a Budapest: 9 punti panoramici

La vista in questi posti è sempre spettacolare e se vai all’ora del tramonto, beh, possiamo parlare di vera magia.

I 9 punti panoramici più belli di Budapest

  1. Bastione dei Pescatori 
  2. Cittadella di Budapest 
  3. Torre della Chiesa di San Mattia
  4. Castello di Buda
  5. Torre di Buda
  6. Belvedere della Basilica di Santo Stefano 
  7. Collina Gellért
  8. Parco Péter Mansfeld
  9. Torre dell’acqua dell’Isola Margherita

Ora che li conosci non ti resta che scegliere i tuoi preferiti da aggiungere al tuo itinerario per ricordarti cosa vedere a Budapest in 3 giorni!

Dove alloggiare a Budapest: le 5 zone migliori

Per scegliere la zona migliore dove dormire a Budapest è necessario capire quale tipo di vacanza vuoi fare.

Ricordarti che Budapest è divisa in 2 parti: Buda e Pest.

Ogni zona ha caratteristiche differenti, alcune sono più indicate per visitare la città senza troppi spostamenti, altre se cerchi vita notturna e altre se vuoi risparmiare.

Queste sono le 5 zone migliori dove alloggiare a Budapest.

Belváros (Distretto V)

Questa è la zona centrale di Budapest, si trova a Pest. Qui puoi trovare tantissimi bar e ristoranti eleganti, è una zona molto trafficata, ricca di negozi, ristoranti e bar. È anche vicina a molte delle principali attrazioni turistiche.

Oktogon (Distretto VI)

Sempre nella zona di Pest, si trova Oktogon.

Il quartiere prende il nome dalla sua piazza che è una delle più belle di Budapest: Piazza Oktogon.

Qui puoi trovare moltissimi locali notturni e allo stesso tempo è una zona molto comoda per visitare le principali attrazioni di giorno

Se vuoi esplorare Budapest di giorno e fare festa di notte questa è la zona giusta!

Erzsébetváros (Distretto VII)

Questa zona è famosa per la sua vita notturna, con molti bar e club. È anche la casa del Quartiere Ebraico e della Sinagoga della Via Dohány.

Várkerület (Distretto I)

Questa zona è famosa per il suo patrimonio storico e culturale. Qui troverai il Castello di Buda, la Chiesa di Mattia e il Bastione dei Pescatori. Gli alberghi di questa zona tendono ad essere più lussuosi.

Terézváros ( Distretto VI)

Questa zona è famosa per l’Avenida Andrássy, che è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Qui troverai anche l’Opera di Stato Ungherese e la Casa del Terrore.

Noi abbiamo prenotato al Budapest Bed and Breakfast, si trova nella zona Terézváros (Distretto VI). Questa è una zona molto comoda per scoprire cosa vedere a Budapest in 3 giorni

Il b&b è vicinissimo alla fermata metro, ogni mattina viene offerta la colazione, semplice e buona.

Il B&b è semplice, comodo e pulito per cui ti consiglio di dargli un’occhiata.

Bene ora che conosci meglio le zone della città, puoi decidere dove alloggiare a Budapest

Quando andare a Budapest

Budapest è una città stupenda da visitare in ogni stagione! Sappi però che d’estate le temperature possono raggiungere i 39° nelle ore più calde a luglio e agosto e in inverno scendono anche sotto 0. 

Certo che però vedere Budapest a Natale è ancor più magico! Oppure anche ad Agosto, durante la Festa Nazionale di Santo Stefano, la città si anima e ti ritrovi in un’atmosfera autentica e davvero divertente!

Và da sé che se il troppo caldo o il troppo freddo possa essere un problema, è meglio decidere di visitare Budapest in primavera o in autunno quando le temperature sono piacevoli.

La pioggia a Budapest è presente tutto l’anno quindi ti consiglio di avere sempre l’ombrello con te!

Ho preso l’abitudine di portare il K-Way sempre con me, così mi trovo meglio e in caso di pioggia forte non mi bagno i vestiti.

Il periodo migliore per trovare offerte sia sui voli che sugli hotel và da gennaio a marzo e da ottobre e novembre. Potresti spendere davvero pochissimo andando in questo periodo!

Budapest è una città che si presta benissimo anche a un viaggio di pochi giorni. 

L’importante è partire già con un’itinerario prestabilito in cui hai scelto cosa vedere a Budapest in 3 giorni così non dovrai perdere tempo prezioso.

Budapest in primavera

  • Temperature piacevoli per passeggiare
  • I parchi e i viali si riempono di fiori
  • Ad Aprile c’è lo Spring Festival. In città si organizzano eventi dedicati alla musica e ai balli

Budapest in estate

  • I punti panoramici offrono una vista stupenda, il cielo è quasi sempre limpido
  • Verso metà Agosto c’è la Fiera dei Mestieri e qui puoi trovare tantissime bancarelle con oggetti di artigianato locale
  • Il 20 Agosto c’è la Festa Nazionale di Santo Stefano e arrivano persone da tutta l’Ungheria per festeggiare! La città si anima e lo street food fa da padrone! Tantissimi stand di prodotti tipici, parata militare davanti al Parlamento, sfilata del Corteo Storico tra le vie di Budapest e se il tempo è bello la sera fanno lo spettacolo pirotecnico.

Budapest in autunno

  • Questo è il mese in cui ci si rilassa mangiando ottimo cibo nelle locande tipiche per affrontare le prime giornate fredde
  • Rilassarsi alle Terme
  • Partecipare alle degustazioni dei vini tipici organizzate nei pub
  • Andare al Festival d’autunno per acquistare prodotti tipici

Budapest in inverno

  • Ammirare la città innevata è davvero meravigliosa!
  • Andare alle Terme, sono al coperto e non c’è niente di meglio che immergersi in quest’acqua caldissima guardando scendere la neve
  • Riscaldarsi gustando una delle tante zuppe tipiche della cucina ungherese in un ristorante tipico
  • Andare a vedere il Presepio Vivente in Piazza Rab Raby
  • Assistere ai concerti di Natale
  • Camminare tra le vie della città allestite in occasione del periodo natalizio

Bene, come vedi Budapest è una meta perfetta per ogni periodo dell’anno, devi solo valutare le tue preferenze in fatto di temperature!

 

Dove si trova Budapest e come raggiungerla dall’Italia

Budapest è la capitale dell’Ungheria e si trova in Europa centrale.

La si può raggiungere dall’Italia sia in aereo che in auto.

Andare a Budapest in aereo dall’Italia

Raggiungere Budapest dall’Italia in aereo è molto semplice perchè sia Ryanair che Wizz Air offrono molti collegamenti a settimana dai principali aeroporti italiani.

Inoltre, Wizz Air è la compagnia di bandiera Ungherese.

Come andare a Budapest in macchina partendo dall’Italia

Se invece preferisci raggiungere Budapest in auto preparati ad un viaggio abbastanza lungo ma sicuramente puoi decidere di aggiungere varie tappe durante il tragitto per vedere più città. 

Ricordarti di acquistare la Vignette quando passi il confine con la Slovenia, è il bollo da applicare alla macchina per poter utilizzare le autostrade del paese.

Si può acquistare comodamente on-line. In questo sito trovi tutte le informazioni per utilizzare e acquistare la Vignette

La stessa cosa vale quando arrivi in Ungheria, questo è il sito in cui puoi acquistare on-line la Vignette.

Quando arrivi a Budapest ricordati che non è per niente semplice trovare il parcheggio gratuito a Buda e Pest.

L’opzione che ti consiglio è assolutamente di prenotare l’hotel con parcheggio gratuito! Tieni presente che puoi lasciare la macchina parcheggiata in hotel e utilizzare la metro per spostarti nelle varie zone del centro oppure girare comodamente a piedi.

Una delle cose più belle di Budapest è l’organizzazione dei trasporti pubblici, super efficienti e sempre disponibili. Ad esempio la metro è aperta dalle 4.30 del mattino fino alle 23.40 con frequenza di 3-5 minuti nelle ore di punta e 10 minuti la mattina presto e la sera tardi.

Dopo la chiusura della metro entrano in funzione i bus notturni con frequenza ogni 10 minuti. 

Come vedi, non è per niente difficile raggiungere Budapest in auto!

Cosa non fare Budapest

In qualsiasi città al Mondo alcune cose non devono essere fatte. Qui puoi scoprire cosa non devi assolutamente fare a Budapest.

Ecco 3 Cose da non fare a Budapest

  1. Evita i Distretti VIII e IX, l’Isola Margherita e la zona del Castello di notte, di giorno sono zone tranquille mentre di notte si trasformano in zone poco raccomandabili
  2. Non andare a cena tardi, a Budapest difficilmente troverai un ristorante che abbia la cucina aperta dopo le 21:30
  3. Non farti fregare da chi ti invita al bar a bere qualcosa, sicuramente lavora per lo stesso e oltre a pagare anche il suo drink solitamente il conto è bello salato

Conclusione

Siamo arrivati alla fine della guida per scoprire cosa vedere a Budapest in 3 giorni!

Ora sai sicuramente tantissime cose in più su questa splendida città!

Dai un’occhiata ai miei articoli, potresti trovare un’altra meta da visitare, magari Napoli in Italia, oppure un posto dove andare in vacanza!

Non mi resta che augurarti buon viaggio!

Un mega abbraccio,

Elena.

Elena Rosa Sivilin

Elena Rosa Sivilin

Scrivere è il mio lavoro e la mia passione. Mi piace giocare con le parole e con la SEO per scrivere testi che le persone amino e che Google capisca. Sono sempre in cerca di nuove esperienze, amo viaggiare e nel tempo libero mi piace stare in mezzo alla natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *