Privacy Policy

Nel tuo itinerario alla scoperta di Torino non può mancare il Parco del Valentino.

Rilassati e immergiti nella natura a pochi passi dal centro città. Passeggia e cerca i lampioni innamorati per fare una foto ricordo.

Se ami gli animali non dimenticare di portare con te qualche nocciolina! Ci sono tantissimi scoiattoli che non vedono l’ora di sgranocchiare qualche nocciolina.

Scopri il Borgo Medievale, fai un tour del Parco in bici oppure concediti un pò di relax.

Vieni a scoprire il Parco del Valentino!

parco del valentino

Parco del Valentino:

7 cose da fare al Parco del Valentino

Ci sono tantissime cose da fare e vedere all’interno del Parco. 

Queste sono 7 esperienze imperdibili!

Il Giardino Roccioso

Il Giardino Roccioso è stato realizzato da Giuseppe Ratti in occasione dell’Esposizione Internazionale del 1961 a Torino.

Il Giardino nel 1965 è stato ampliato con l’aggiunta del roseto e di altre aree verdi.

Oggi il Giardino Roccioso copre una superficie di 44.000 mq.

Durante l’anno vengono realizzate aiuole bellissime per festeggiare il compleanno di questo giardino meraviglioso.

Rilassati passeggiando in questo luogo meraviglioso. 

parco del valentino

Cerca i Lampioni innamorati e scatta una foto ricordo

Questa è sicuramente una delle location più instagrammabili di Torino

Almeno una volta avrai visto l’immagine di 2 lampioni abbracciati.

Ecco, è proprio qui al Parco del Valentino che sono state scattate queste foto stupende.

parco del valentino
parco del valentino

L’opera dei Lampioni Innamorati è stata realizzata da Rodolfo Marasciuolo, il giardiniere che con le sue opere in ferro incanta i turisti a Torino.

Fermarti e scatta anche tu la tua foto sulla Panchina degli Innamorati.

Ammira la Fontana dei 12 Mesi

La Fontana dei 12 Mesi è composta da:

  • 12 statue che rappresentano i 12 mesi dell’anno.
  • 4 gruppi statuari che simboleggiano i 4 fiumi di Torino: il Po, la Dora, la Stura e il Sangone.
  • Una grande vasca in stile Roccocò in centro.

 

parco del valentino

Si dice che la Fontana dei 12 Mesi faccia parte di una leggenda. La leggenda racconta che questo è il punto in cui il figlio del Dio Sole cadde nel Po dopo aver preso il carro del padre e aver fatto imbizzarrire i cavalli.

Questa fontana è l’unico esempio rimasto del progetto architettonico realizzato per l’Esposizione Nazionale del 1898.

Vai a vederla perchè è davvero stupenda.

Cerca i Toret

I Toret sono le fontanelle simbolo di Torino

In tutta la città ne puoi trovare circa 800.

Sono di color verde bottiglia con una piccola testa di Toro sul davanti dalla cui bocca esce l’acqua.

parco del valentino

Uniche al Mondo, le puoi trovare solo a Torino.

Per aiutarti a trovarle scarica l’app “I love Toret“.

Il Borgo Medievale e la Rocca

Attenzione: il Borgo Medievale e la Rocca sono chiusi per lavori di ristrutturazione dal 1 gennaio 2024 fino a fine 2025!

Entra nel Borgo Medievale passando per il Ponte Levatoio. 

parco del valentino

Ti senti subito avvolgere da un’atmosfera d’altri tempi, magica e suggestiva.

Lungo la via principale sono state allestite botteghe, case tipiche dell’epoca medievale, fontane, laboratori. 

parco del valentino
parco del valentino

L’ingresso al Borgo Medievale è libero mentre la Rocca è ancora chiusa al pubblico per lavori di manutenzione.

Il Castello del Valentino

Il Castello del Valentino è stata una delle Residenze Reali dei Savoia ed è Patrimonio Mondiale UNESCO. 

parco del valentino

Per visitare il Castello bisogna prenotare on-line.

L’itinerario dura circa un’ora e le visite guidate sono gratuite. Si può visitare il Sabato dalle 10:00 alle 11:30. L’entrata si trova in Viale Pier Andrea Mattioli 39.

Dare da mangiare agli scoiattoli

Nel Parco del Valentino gli scoiattoli sono molto abituati alla presenza dei turisti e non vedono l’ora di sgranocchiare qualcosa. 

Se non hai nulla con te puoi acquistare le noccioline in uno dei numerosi chioschetti all’interno del Parco.

parco del valentino
parco del valentino

Come raggiungere il Parco del Valentino

Il Parco del Valentino si trova nella zona di San Salvario. Ci sono diverse entrate per il Parco:

  • Corso Vittorio Emanuele II
  • Corso Massimo D’Azeglio
  • Via Francesco Petrarca
  • Corso Federico Sclopis

Ti consiglio di scaricare l’app di Moovit.

Io la uso tantissimo!

Ti indica i vari percorsi in bici, a piedi, fermate e orari dei mezzi pubblici

Nel Parco è consentito l’accesso alle biciclette.

Sono disponibili numerosi parcheggi per le auto in tutta la zona del Parco.

La Storia e cosa si trova all'interno del Parco del Valentino

Le origini del Parco del Valentino di Torino risalgono alla seconda metà del 1600.

Dal 1630 al 1660 venne costruito il Castello del Valentino.

Oggi il Parco ospita tantissimi eventi.

Ad esempio nel 2022 è stato fatto l’Eurovision Song Contest.

All’interno del Parco si trova:

  • Il Borgo Medievale e la Rocca
  • La Fontana dei 12 Mesi
  • Il Monumento all’Artigliere
  • La Statua Equestre dedicata a Amedeo I Duca di Savoia
  • La Statua di Massimo D’Azeglio
  • Il Monumento per Ascanio Sobrero 
  • Il Busto di Cesare Battisti
  • Il Busto dedicato a Nino Costa
  • Castello del Valentino

Le fontanelle presenti hanno acqua potabile, sono presenti i servizi igenici, chioschetti per mangiare e due aree cani.

Nel Parco ci sono circa 1800 alberi tra querce, pioppi, salici, faggi, aceri, tigli e sequoie.

Durante l’anno si possono vedere tantissime fioriture a seconda della stagione in cui siamo.

Sono stati piantati migliaia di cespugli di rose e fiori. Puoi vedere tantissimi uccelli, anatre, rondini e scoiattoli.

Sembra sia stato approvato il progetto per rendere ancor più bello il Parco.

A partire dal 2024 inizieranno i lavori per rimuovere l’asfalto dai viali principali e saranno creati circa 600 posti auto al posto di quelli eliminati lungo i viali pedonali.

parco del valentino

Insomma, che sia per una passeggiata, una pausa caffè, un giro in bici, una visita per scoprire tutte le statue, al Parco del Valentino non ci si annoia ed è sicuramente una tappa immancabile per il tuo viaggio a Torino.

Un consiglio: se sei amante dei motori vicino al Parco del Valentino si trova il Museo dell’Automobile!

Nel periodo di Carnevale potresti andare ad Ivrea (si trova a circa un’ora da Torino in macchina) per vedere il Carnevale Storico con la Battaglia delle Arance!

Continua a seguire Nina Love Travel per scoprire altri posti imperdibili! 

Se vuoi dei consigli contattami sarò felicissima di aiutarti!

Ti mando un grandissimo abbraccio,

Elena

Ehi aspetta un momento per favore!

Segui Nina Love Travel anche sui Social!
Elena Rosa Sivilin

Elena Rosa Sivilin

Scrivere è il mio lavoro e la mia passione. Mi piace giocare con le parole e con la SEO per scrivere testi che le persone amino e che Google capisca. Sono sempre in cerca di nuove esperienze, amo viaggiare e nel tempo libero mi piace stare in mezzo alla natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *